Maison Moschino: il primo albergo firmato dalla griffe

Maison MoschinoLe incursioni della moda nel mondo del design non sono rare. Anche Moschino, brand che da sempre porta in auge una moda ironica ed irriverente, ha deciso di proporre alcuni complementi di arredo. Ma vi mostrerò di più: nel 2010 ha aperto il primo albergo griffato.

A Milano, la stazione di Porta Nuova, prima stazione ferroviaria della città (inaugurata nel 1840),  è stata trasformata nell’albergo di lusso Maison Moschino.
Dallo stile surreale e fiabesco, il fashion hotel ha quattro piani e 65 camere arredate secondo 16 stili diversi, tutti ispirati ai temi delle fiabe.

Maison MoschinoL’atmosfera irreale è proprio una reinterpretazione del mondo dei sogni, non a caso vi sono continui riferimenti ad Alice, tanto che le è stata dedicata una stanza, con tanto di Bianconiglio e  una gigantesca tazza da the che si trasforma in tavolino.

Gli ospiti sono invitati a perdersi nella stanza di Cappuccetto Rosso, “la Foresta”, o quella dei dolci con il lampadario fatto di bonbon e pasticcini; ne “La Stanza Petali”, dove tutto parla il linguaggio dei fiori, o nella stanza “Blue“, concepita per offrire agli ospiti il massimo del relax, condizione ideale per una notte piena di sogni.

hotel moschino milano, stanza "dormire in un abito da sera" La stanza-simbolo di Maison Moschino è intitolata “Dormire in un abito da sera”, dove la testata del letto ha la forma di un enorme abito rosso nel quale ripararsi prima di abbandonarsi al sonno.

Tra le più particolari c’è la “Metà camera“, dove giochi di specchi raddoppiano gli oggetti, dai tavoli, alle sedie, alle lampade, ma in realtà è tutto diviso a metà, un po’ come il mondo al contrario di Alice.

Vestiti lampade Moschino

Gli interni di quest’hotel sono arredati con quel tocco di ironia mista ad eleganza che contraddistingue lo stile di Moschino. Così, nelle atmosfere color crema, una scarpa si trasforma in abat-jour e i vestiti diventano paralumi in pizzo di eleganti lampade da terra.
Questa sì che è una dichiarazione d’amore per la moda!

Nuvole, fiocchi, rami di edera, alberi e tessuti pregiati fanno da sfondo a questa “casa delle meraviglie”, dove ognuno può sentirsi libero di sognare.

Ma attenzione: le tariffe per una notte nell’hotel partono da 270 euro (tasse e iva escluse)…

Quanto sareste disposti a spendere per vivere in una fiaba?

FONTI DELLE IMMAGINI:
http://www.ionoi.it/index.php?pages=design&start=100
http://www.stilefashion.net/it/articoli/7/moschinoil-non-ovvio/abbigliamento-donna-accessori-donna-scarpe-da-donna
http://viaggi.nanopress.it/fotogallery/hotel-maison-moschino-a-milano_4103_6.html

di Monia De Tommaso

Annunci

4 pensieri su “Maison Moschino: il primo albergo firmato dalla griffe

  1. Pingback: Le Barbie prendono vita per la sfilata di Moschino | Storia della moda femminile

  2. Pingback: Arredamento a forma di cibo per un design goloso! | Storia della moda femminile

  3. Pingback: Arredamento ispirato a fiabe e fumetti | Storia della moda femminile

  4. Pingback: I 7 hotel letterari più incredibili del mondo | Storia della moda femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...