L’intimo antistupro: reggiseni con la scossa, slip indistruttibili e calze pelose

Se mi chiedessero su quale categoria di oggetti sono state realizzate le invenzioni più interessanti del 2013 io direi l’intimo antistupro. Purtroppo certe notizie passano leggermente in sordina quando invece dovrebbero essere diffuse a gran voce.

Dunque, per chi non lo sapesse, l’anno scorso, Ruth e Yuval, due americane fondatrici del marchio AR Wear, hanno creato la nuova linea di biancheria intima antistupro realizzata con un tessuto indistruttibile. In particolare si tratta di una cinghia posizionata sugli slip a cui è applicata una chiusura che solo la donna che indossa l’intimo può aprire.

Slip antistuproL’intento è di quello di realizzare un’intera collezione composta anche da leggings da corsa e per la realizzazione del progetto è stata avviata una campagna di raccolta fondi che fino ad ora ha raccolto circa 38 mila dollari sui 50 mila necessari.
A coloro che hanno criticato l’iniziativa sostenendo che gli slip indistruttibili non risolvano i brutti fatti di cronaca, le due donne hanno risposto che “solo attraverso la sensibilizzazione e l’educazione, così come portare gli stupratori alla giustizia, possiamo tutti sperare di raggiungere, finalmente, l’obiettivo di eliminare lo stupro come una minaccia per uomini e donne, ma fino a quando non si giungerà ad una soluzione definitiva, le donne potranno essere più serena grazie alla nuova linea di intimo antistupro”.

Reggiseno antistupro

Se questo prodotto vi sembra interessante dovete sapere che nello stesso anno, in India, tre studenti di ingegneria (sensibilizzati dal forte incremento della violenza sulle donne nel loro Paese) hanno inventato un intimo antistupro formato da sensori che si attivano con un certo tipo di pressione. Collegato al reggiseno, la prima zona del corpo che, secondo varie statistiche, viene colpita in caso di violenza, questo dispositivo sarebbe in grado di atterrare l’aggressore con una scossa elettrica di 3.800 kilovolt e di inviare tramite moduli gps e gsm un messaggio di richiesta di soccorso alle forze dell’ordine, indicando loro le esatte coordinate del luogo in cui si trova la vittima. Non si tratta di un meccanismo da sottovalutare visto che è in grado di scaricare fino a 82 scosse elettriche, quanto basta per disarmare qualsiasi malintenzionato.
A dir poco geniale. Tanto è vero che il prototipo dei tre ingegneri, assaliti dalle offerte delle varie imprese interessate al prodotto, si è aggiudicato il premio Gandhian Young Technology Award 2013.

Calze antistuproE vi aggiungo una chicca. Nel 2013 si sono davvero impegnate diverse persone per inventare qualcosa che combatta l’alto tasso di stupri. Alla Cina penso che spetti il premio “invenzione più strana e divertente”.
Happy张江, un utente cinese di Weibo (un sito di microblogging simile a Twitter) ha inventato delle calze pelose antistupro che dovrebbero aiutare a respingere indesiderate avances maschili.
Oltre ad essere brutte da vedere le calze sono programmate per mandare una scossa elettrica all’eventuale aggressore e un segnale di allarme, con tanto di coordinate GPS, agli amici e alla famiglia della donna attaccata.
Tanti i commenti piovuti dagli utenti.
C’è chi ha definito le calze pelose “disgustose” e chi ha suggerito che per risparmiare basterebbe non rasarsi per un anno e lasciar fare il proprio corso alla natura. Certo, i più le definiscono «totalmente inutili», altri utenti le trovano invece molto divertenti.
E voi, cosa ne pensate??

 

Tra le incredibili invenzioni antistupro ricordo quella dello smalto antistupro che potete leggere cliccando qui.

FONTI DELLE IMMAGINI:
http://www.today.it/donna/intimo-antistupro.html
http://comefare.donnamoderna.com/lintimo-antistupro-gli-slip-possono-essere-tolti-solo-da-chi-li-indossa-7213.html
http://www.ilgazzettino.it/ESTERI/ar_wear_intimo_antistupro_indistruttibile_video/notizie/355383.shtml
http://www.diregiovani.it/rubriche/fotogallery/23414-cina-calze-anti-stupro-pelose-sexy.dg
http://www.dailybest.it/2013/04/02/reggiseno-anti-stupro-la-rivoluzione-dallindia-per-proteggere-le-donne/#

di Monia De Tommaso

Annunci

2 pensieri su “L’intimo antistupro: reggiseni con la scossa, slip indistruttibili e calze pelose

  1. Pingback: Dall’America un’incredibile invenzione: lo smalto antistupro! | Storia della moda femminile

  2. Pingback: Naim Josefi e le sue scarpe create con la stampa 3D | Storia della moda femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...