Look al Festival di Roma 2014: promossi e bocciati [Seconda parte]

Dopo aver dato un primo sguardo ad alcuni abiti di del Festival di Roma di quest’anno, proseguiamo a dispensare promozioni e bocciature sui look di alcune celebrità.

Ma basta cincischiare. Che la critica prosegua!Enrica Bonaccorti - Festival di Roma 2014
Enrica Bonaccorti: solitamente quando si decide di indossare capi in pelle accostati a capi neri bisogna stare molto attente a non eccedere per non cadere nel sovradosaggio. Enrica ha commesso proprio questo errore: pantaloni skinny neri, over coat nero (l’over coat è davvero di tendenza quest’anno), tronchetti neri, cintura bella in vista nera. Giusto per spezzare: maxi maglia a righe bianche e nere. È troppo total black, troppo anni ‘80 e soprattutto poco adatto alla situazione. Bocciata.

Riccardo Scamarcio - Festival di Roma 2014
Riccardo Scamarcio: qui non ho nulla da dire. Il ragazzo è apposto.

Tomas Milian e Barbara Bouquet - Festival di Roma 2014
Tomas Milian e Barbara Bouchet: lei splendida in arancio, anche se la lunghezza (anzi, la cortezza) del pantalone mi lascia un tantino perplessa. Tomas invece…bah, probabilmente è voluto restare fedele allo stile del personaggio er Monnezza.

Tiziana Buldini - Festival di Roma 2014
Tiziana Buldini: vestita Curti ha le parvenze di una divinità. Il vestito chiaro e dalla stoffa morbida, la collana ampia e la fascia stretta sotto il seno accompagnano ed esaltano le forme. Seducente ed elegante. Promossa.

Camilla Filippi - Festival di Roma 2014
Camilla Filippi: qui dare un giudizio definitivo è difficile. Visto il fisico minuto di Camilla, il pizzo è una buona scelta visto che dovrebbe avere l’effetto ottico di allargare la figura. Tuttavia la scollatura è un po’ troppo ampia per non indossare proprio niente al collo. Inoltre quel colore è la scelta più adeguata per il red carpet? Nì.

Chiara Francini - Festival di Roma 2014
Chiara Francini: in questo caso invece va bene il pizzo, è azzeccato il colore ma il taglio e i capelli non valorizzano la sua giovane età. Forse avrei preferito uno stile più giovanile e fresco. Nì anche per lei.

Lily Collins - Festival di Roma 2014
Lily Collins: lei a mio avviso è la reginetta di questa edizione del Festival di Roma. Scollatura squadrata, sfumature assolute, per la deliziosa attrice che incarna un concetto fresco, contemporaneo di modernità nonostante l’azzeccatissima acconciatura retrò. Forse le labbra rosso sangue sono un po’ troppo ma nell’insieme è divina. Lei si aggiudica il mio voto più alto.

Trang Le Hong - Festival di Roma 2014
Trang Le Hong: senza fama e senza lode. Il vestito ha carattere vista la scollatura e lo spacco vertiginoso e lei sembra simpatica. Ma insieme non funzionano. Manca lo zing. Bellina. Nulla di più.

Josh Hutcherson - Festival di Roma 2014
Josh Hutcherson: vederlo vestito di tutto punto fa un certo effetto dopo averlo visto tutto stravolto nella continua lotta per la sopravvivenza nella saga Hunger Games. Ad ogni modo è promosso.

Ana Lily Amirpour - Festival di Roma 2014
Ana Lily Amirpour: minidress blu con fantasia sbarazzina di labbra rosa, stivaletti bassi e le calze scure fino a metà polpaccio…ma che? Della serie: d’ora in avanti si ricorderanno di me. Bocciata.

Cristiana Capotondi - Festival di Roma 2014
Cristiana Capotondi: la sua bellezza semplice e delicata, va sfiorata appena con abiti dai colori tenui o dal taglio semplice perché in caso contrario l’abito dominerebbe troppo su di lei e ne sminuirebbe la grazia. Sul red carpet la sua bellezza misteriosa è stata messa a dura prova da un vestito dal giusto colore ma troppo rigido e con una ballgown decisamente discutibile. Non ci siamo.

Caterina Shulha -Festival di Roma 2014
Caterina Shulha: ok, i tronchetti ce li ha anche lei (un vero must per questo inverno) ma ha sbagliato strada per la palestra.

Benedetta Mia - Festival di Roma 2014
Benedetta Mia: elegante ma senza alcun brio, Mia opta per il bianco assoluto. Della serie : così di sicuro non sbaglio. Promossa con la sufficienza.Dalia Bayazid - Festival di Roma 2014
Dalia Bayazid: Effetti optical e caleidoscopici color giallo e nero per il vestito con dettagli lamé per la magrissima Dalia. Ecco un caso di eleganza ma senza ostentare qualcosa di troppo impegnativo. Ganza la borsetta a forma di flacone Chanel n°5! Mi piace.

Francesco Scianna - Festival di Roma 2014
Francesco Scianna: regolare nell’abbigliamento ma barba e capelli sembrano ribellarsi a tanto ordine. Ci sta (ma solo perché sembra che quest’anno i maschietti sembrano essersi ricordati che senza barba si sentono nudi).

Flavia Vento - Festival di Roma 2014
Flavia Vento: e qui ci si fa domande sui contorti meandri della psiche umana. Perché la giacca nera sull’abito oro a sacchetto? Perché i sandali grigi con plateau nero? E la borsetta nera con petali applicati? Perché quell’acconciatura? Perché nascondere così la propria bellezza? Chi ha vestito l’accompagnatore? E poi scopri che certe domande non hanno risposta…Bocciata.

Nathalie Rapti Gomez - Festival di Roma 2014
Nathalie Rapti Gomez: qui la vediamo in due versioni. Di giorno impeccabile in quel vestito rosso diva. Solo una domanda: va bene che quest’anno i calzini sono di tendenza ma sul red carpet non potevi evitarli? Di sera invece la Gomez ha optato per un long dress nero con inserti ad effetto mesh della casa Pucci. Non sarà tuttavia troppo serioso? Qui nulla da ridire sull’acconciatura e sugli accessori.Sam Claflin - Festival di Roma 2014
Sam Claflin: dal suo stile si legge “Sono britannico” lontano un miglio. Stile internazionale ma sicuramente elegante. C’est bon.

Nicoletta Romanoff - Festival di Roma 2014
Nicoletta Romanoff: questo è il personaggio più cangiante a livello di stile che si sia presentato sul red carpet. Ha sfilato in versione arcobaleno (probabilmente troppo da spiaggia per l’evento), con un abito chiaro, morbido e luminoso (forse ha mortificato un po’ il torace dell’attrice) per poi virare sul little black dress con stivaletti d’ordinanza: un vero choc, dopo l’arcobaleno. Magari ha ragione lei. l’outfit un po’ giovanile con pochette maculata evita la banalità. È un crescendo sorprendente. Promossa per la buona volontà.Yvonne Sciò - Festival di Roma 2014
Yvonne Sciò: indossa un abito fiorato con svolazzamenti con il black &white. Complimenti per la tenda ma andrebbe bene probabilmente per un cocktail o un photocall; per il red carpet ci saremmo aspettate più intraprendenza. Niente da fare.

Rooney Mara - Festival di Roma 2014
Rooney Mara: l’attrice indossa una long skirt e crop top con effetto mesh. Guardandola tuttavia mi viene in mente solo una cosa: che prima di uscire, non sapendo cosa indossare abbia sovrapposto diversi indumenti. Credevi che non me ne sarei accorta eh? A prescindere gli scherzi, con tutta sincerità per quanto mi sforzi di capire questo accostamento non ci riesco. Non mi piace proprio, sorry. Rimandata all’anno prossimo.Alessia Alciati - Festival di Roma 2014
Alessia Alciati: lei ha un abito così corto, ma così corto che non rientra neanche nella categoria dei crop top. Avrà dimenticato di indossare i pantaloni? Bocciata.

Geraldine Chaplin - Festival di Roma 2014
Geraldine Chaplin: grande attrice, grandissima. Peccato che in fatto di stile abbia una idea tutta sua. Forse il vero pugno nell’occhio sono solo le scarpe.Martina Codecasa - Festival di Roma 2014
Martina Codecasa: per lei solo due parole… bonjour tristesse.

Valentina Lodovini - Festival di Roma 2014
Valentina Lodovini: di questa attrice avevo già parlato nella prima parte nella quale ha avuto una promozione e una bocciatura. Questa volta ma ho voluto riproporla perchè merita di essere riconsiderata. Finalmente sul red carpet, dopo qualche incertezza, in Roberto Cavalli torna la femme fatale di sempre.

A prescindere le mie battute più o meno dissacranti e i miei giudizi più o meno cattivi, alla fine di questo articolo vorrei riflettere sull’insegnamento che ci danno ogni anno eventi come questo: scegliere l’outfit adatto a noi, senza commettere errori, non è una cosa tanto semplice. Pertanto se vi apprestate a presentarvi ad un evento importante, fatevi consigliare da un esperto!

Guarda gli abiti delle celebrità presenti nell’articolo precedente!

FONTI DELLE IMMAGINI:
http://www.dilei.it/moda/foto/festival-internazionale-film-roma-2014.html
http://www.myluxury.it/foto/abiti-e-gioielli-al-festival-di-roma-2014_10315_40.html
http://www.elle.it/Showbiz/star-red-carpet-festival-di-roma-2014#4

di Monia De Tommaso

Annunci

Un pensiero su “Look al Festival di Roma 2014: promossi e bocciati [Seconda parte]

  1. Pingback: Look al Festival di Roma 2014: promossi e bocciati [Prima parte] | Storia della moda femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...