Come eliminare l’odore di muffa dalla lavatrice con metodi naturali

La muffa è un nemico che molte di noi si trovano a dover combattere all’interno delle proprie abitazioni e dovuto, solitamente, a molti fattori, fra cui ambienti parecchio umidi e simili.
Ci sono diversi metodi naturali per eliminarla ma certe volte sa essere proprio subdola…come quando diventa difficile da vedere ma ne si sente l’odore nel cestello della lavatrice. E dunque la domanda alla quale vorrei dare una risposta è: come eliminare l’odore di muffa dalla lavatrice con metodi naturali?

Quando sentiamo un cattivo odore che proviene dalla lavatrice, può significare che la carogna si è accumulata intorno alla guarnizione, o nei punti in cui è molto difficoltoso arrivare anche se manteniamo sempre la lavatrice pulita.
La muffa si crea a causa del cattivo uso del detersivo. C’è infatti chi pensa che più detersivo si aggiunga nella vaschetta, più pulito sarà il risultato della biancheria. E invece no!! Un uso spropositato di detergenti causa l’effetto contrario, creando dei cumuli nei punti più difficili da raggiungere dando vita con il passare del tempo alla formazione di muffe.come-eliminare-lodore-di-muffa-dalla-lavatrice_01e73ae534e6a212971b7e1927645f5d
Per ridurre la visita sgradita della muffa innanzitutto bisogna evitare ammorbidenti e detersivi in polvere che hanno più difficoltà a sciogliersi completamente. Poi, per uccidere gli eventuali batteri e sciogliere ogni accumulo di detersivo che se ristagna diventa una comodo ambiente per la loro proliferazione eventuali, bisogna usare alte temperature; quindi sarebbe bene cercare di non fare lavaggi con uso continuo ed esclusivo di acqua fredda ma di alternare lavaggi con acqua fredda e calda.

Veniamo ai consigli decisivi:
Si può eliminare lo sgradevole odore di muffa dalla lavatrice avviando semplicemente un lavaggio a vuoto (senza detersivo né biancheria) solo con un litro di aceto e del bicarbonato. Il lavaggio dovrà essere effettuato a 90° C assicurandoci continuamente che l’acqua raggiunga un certo livello guardando dall’oblò. Nel caso in cui la nostra lavatrice fosse in classe A+ è necessario aggiungere un paio di litri di acqua dal cassettino per garantire un lavaggio più profondo.eliminare-odore-di-muffa-dalla-lavatrice
Finito il lavaggio possiamo versare un cucchiaio di bicarbonato nel cestello vuoto della lavatrice, così sarà pronto per il prossimo carico e continuerà ad assorbire gli odori.
Teniamo infine ben presente che alla dopo ogni lavaggio, lo sportello di carico va lasciato aperto perché si asciughi completamente il cestello e diminuisca la probabilità che si formino delle muffe diminuirà. L’oblò potrà essere richiuso dopo almeno un paio d’ore.

Leggi anche: Come tenere la casa in ordine e pulita senza stress

FONTI DELLE IMMAGINI:
http://tuttopercasa.pianetadonna.it/come-eliminare-l-odore-di-muffa-dalla-lavatrice-188432.html
http://blogarredamento.opportunitycommerce.com/2013/08/come-pulire-la-lavatrice/
http://www.greenstyle.it/bucato-verde-consigli-ambientali-69877.html

di Monia De Tommaso

Annunci

2 pensieri su “Come eliminare l’odore di muffa dalla lavatrice con metodi naturali

  1. Pingback: Come tenere la casa in ordine e pulita senza stress | Storia della moda femminile

  2. Pingback: Come lavare i cuscini | Storia della moda femminile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...