I vegetali si e no per i cani

Abbiamo visto quali vegetali possono mangiare i nostri gatti e quali invece dovrebbero evitare. Vediamo ora quali sono i vegetali sì e no per i nostri cagnolini.

Assolutamente si!

vegetali-si-per-i-cani

verdure-si-e-no-per-i-gatti-fagioliniI fagiolini sono una buona fonte di fibra e sono ricchi di manganese e vitamine C e K. Questi legumi sono un aiuto dietetico per i cani che hanno messo su qualche chilo, cosa che succede quando diventano più anziani.

vegetali-si-e-no-per-i-cani-cetrioloI cetrioli sono ricci di Sali minerali e acqua. Sono un alimento salutare per il cane perché agiscono purificando l’intestino. Come per il cocomero, il cetriolo contiene pochissime calorie e può essere ritenuto un piccolo snack per il cane.

caroteLe carote rinforzano e proteggono le pareti dello stomaco. Inoltre favoriscono la depurazione perché agiscono sui sistemi di disintossicazione emuntoriali. Stimolano la diuresi con conseguente eliminazione di tossine. Aiutano la vista.

verdure-si-e-no-per-i-gatti-zucchineLe zucchine sono benefiche per l’apparato digestivo, per l’intestino, per il fegato e per i reni. Il contenuto di vitamine del gruppo B nelle zucchine, permette di mantenere in buona salute il sistema nervoso e la pelle del cane.

cibi-da-non-tenere-in-frigorifero-patateLe patate cotte sono una fonte importante di preziose sostanze minerali. Inoltre, grazie all’azione alcalinizzante, le patate contribuiscono a neutralizzare gli acidi in eccesso nel corpo prodotti durante il metabolismo dell’organismo.

conservare-frutta-e-verdura-più-a-lungoLe mele consumate con moderazione sono ideali per pulire l’intestino e rendere forti i denti. Inoltre la presenza degli acidi grassi Omega 6 esaltano la brillantezza (e salute) del pelo ma anche aiutano contro le infiammazioni.

conservare-frutta-e-verdura-più-a-lungo-aranceLe arance sono ottime come remineralizzante, da mangiare senza i semi, sono delle gustose leccornie per il cane. Quest’alimento è fonte di fibre naturali e antiossidanti che favoriscono la digestione.

cibi-da-non-tenere-in-frigorifero-bananeLe banane sono un’ottima fonte di potassio e vitamina B6. Esse hanno un effetto antiacido che aiutano a proteggere lo stomaco dalle ulcere. Inoltre questo frutto contiene enzimi, che alleviano il colon irritato con spasmi.

vegetali-si-e-no-per-i-cani-anguriaL’anguria va consumata dal cane senza i semi. Un pezzetto di anguria è più che sufficiente a soddisfare la sua voglia di qualcosa di fresco, uno spuntino gustoso, ricco di acqua e povero di calorie.

Assolutamente no!

vegetali-no-per-i-cani

vegetali-si-e-no-per-i-cani-cachiI semi dei cachi, se ingeriti dal cane, possono causare un’infiammazione a carico dell’intestino tenue e possono provocare una grave ostruzione intestinale mettendo in pericolo la vita stessa dell’animale.

cibi-da-non-tenere-in-frigorifero-cipolleLe cipolle sono apprezzate dai cani, ma sono per loro molto nocive. Quasi velenose. Contengono un composto (disolfuro n-propile) che agisce sui globuli rossi, rendendoli deboli e favorendone la rottura.

cibi-da-non-tenere-in-frigorifero-aglioL’aglio crudo, cotto o in polvere è molto tossico. Può rallentare la capacità di trasportare l’ossigeno da parte dei globuli rossi. Soltanto quantitativi molto bassi come quelli che si trovano nei cibi per cani non danno problemi.

cibi-da-non-tenere-in-frigo-avocadoLe foglie, il frutto e i semi dell’avocado contengono un principio tossico chiamato Persin (una tossina fungicida) che provoca nel cane vomito, diarrea e mancanza di produzione delle feci.

vegetali-si-e-no-per-i-gatti-noci-di-macadamiaLe noci di Macadamia intossicano il cane. I sintomi sono debolezza, soprattutto a carico degli arti posteriori, depressione, vomito, tremori, febbre, dolori addominali, pallore delle mucose e problemi neurologici.

vegetali-si-e-no-per-i-cani-uvaL’uva è tossica per il cane. La sua assunzione provoca nel cane letargia, depressione e vomito. Inoltre l’uva contiene una tossina che danneggia i reni in modo irreversibile, causando insufficienza renale e talvolta la morte.

vegetali-si-e-no-per-i-cani-cavoliI cavoli contengono un composto, come le cipolle, che agisce a livello dei globuli rossi, arrivando a danneggiarli. I sintomi compaiono dopo 1-3 giorni dall’ingestione dell’ortaggio e sono vomito, diarrea e urine di colore scuro.

vegetali-si-e-no-per-i-cani-noce-moscataLa noce moscata è tossica per il cane. Presa ad alti livelli può provocare al nostro amico a quattro zampe convulsioni, tremori, problemi al sistema nervoso centrale, ipertermia, dolore addominale e persino la morte.

frutta-si-e-no-per-i-gatti-pescaLe pesche, le albicocche, le prugne e le ciliegie sono molto pericolose per i cani perché i noccioli contengono una potente sostanza tossica (cianuro) che, se ingerita dal cane, può portare al coma.

FONTI DELLE IMMAGINI:
la rete 🙂

di Monia De Tommaso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...